Makara torna ad Arrupe

MakaraMakara era un bambino quando rimase vittima di una dei milioni di mine antiuomo che ancora oggi si trovano disseminate nel territorio della Cambogia. E’ stato ricoverato ed operato nell’Ospedale di Emergency dove gli è stata messa una protesi.  Poi  è stato accolto ad Arrupe, il Centro di Accoglienza per bambini e ragazzi con disabilità fondato dal vescovo Enrique Figaredo nella Prefettura apostolica di Battambang, una zona ad alta concentrazione di mine. Continua a leggere

Annunci