La Borsa di Studio Podini Foundation

IMG_3595Per Andrea e Francesco hanno trascorso una settimana davvero speciale. I due studenti di Bolzano che hanno vinto la borsa di studio offerta dalla Podini Foundation con il loro tema Le Onlus come sono e come le vorrei,   hanno fatto un periodo di volontariato a Phnom Penh dove hanno seguito  i nostri progetti e visto la Cambogia dalla prospettiva de Il Nodo.

Al loro arrivo in Bottega, sono stati accolti da Martina e dalle responsabili dei progetti: Lomnorm ha illustrato la Scuola di Artigianato di Design e ha accompagnato i borsisti in Bottega dove si sono intrattenuti con gli studenti. Phary ha parlato dei Progetti di Acqua e Scuola nei villaggi e Sostegno agli Orfanotrofi e infine e Socheata ha presentato Sostegno ai Bambini in Prigione.

Andrea e Francesco sono stati accompagnati nel loro viaggio in Cambogia da Stefano Podini e dalla sua famiglia. I coniugi Podini hanno colto l’occasione di questo viaggio per portare i figli, adottati in passato con l’aiuto di Martina, a rivedere il loro paese d’origine.

Nei giorni successivi gli studenti hanno visitato il villaggio di Chrok Kov  dove, dopo il corso di igiene e uso del filtro dell’acqua, hanno aiutato a distribuire i filtri di potabilizzazione dell’acqua a 50 famiglie del villaggio.

C’e’ stato un momento molto speciale per la famiglia Podini, che ha incontrato Sokneang, la ragazza che da tempo sostengono a distanza, e alla quale Licia ha pensato di portare in regalo una catenina d’argento con il suo nome in khmer, fatta dai ragazzi della Bottega.

I giovani borsisti hanno poi visitatoOrfanotrofio di Kompong Thom dove la Podini Foundation ha finanziato il campo da calcio.

Siamo rimasti molto stupiti da Andrea e Francesco, entrambi molto interessati, hanno ascoltato ogni parola di quanto detto da Martina e dalle capo progetto dimostrando di essersi preparati seriamente prima di affrontare il viaggio.

È bello vedere dei ragazzi tanto giovani mostrare un così grande entusiasmo; la  loro settimana è stata  intensa, senz’altro impegnativa, e  hanno dimostrato grande capacità e dedizione.

image1

Al loro ritorno i vincitori del concorso Podini Foundation per il tema “Le Onlus, come sono e come le vorrei” hanno raccontato la loro esperienzaalla presenza di Matha Stocker, Assessore provinciale Dipartimento Salute, Sport, Politiche sociali e Lavoro, al Dr. Nikolaus Tribus, membro della commissione che ha selezionato i temi e a Giovanni Magnini presidente dell’associazione AIAS, un Centro per disabili che ha ospitato due borsiste.

Andrea e Francesco hanno parlato della loro esperienza, delle aspettative e della realtà incontrata. Nel loro discorso i ragazzi si sono soffermati sia sul loro soggiorno presso la Bottega dell’Arte e nei villaggi dove operiamo, che sulle visite culturali nella valle dei templi della Valle di Angkor. Entrambi sono rimasti molto colpiti dalla loro permanenza in Cambogia che, dal punto di vista umano, ha insegnato valori che difficilmente si trovano sui libri di storia

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s