Klimt ispira gli studenti artigiani

Screen Shot 2017-07-31 at 08.10.47In Bottega Klimt ha portato un’esplosione di creatività. L’occasione è stata la richiesta di un anello che si ispirasse all’Albero della Vita dell’artista viennese. Martina ha mostrato il quadro ai ragazzi che con impressionante spontaneità hanno saputo reinterpretarlo, ognuno a suo modo.

Avendo lavorato a stretto contatto con i nostri studenti, pur conoscendo la loro straordinaria capacità manuale, ammetto di aver avuto qualche perplessità sulla loro creatività, sulla loro capacità di produrre qualcosa di veramente personale. Ero certo che sapessero copiare, che tecnologicamente sapessero realizzare anche oggetti molto raffinati, ma questa volta hanno stupito anche me.

Per un regalo alla figlia, un’amica ha chiesto un anello che s’ispirasse all’opera che Klimt ha creato nel palazzo Stoclet di Bruxelles. Nella sala da pranzo l’artista realizzo un’opera di rara bellezza, composta da tre pannelli: un maestoso mosaico di pietre dure, coralli e marmi, l’Albero della Vita.

Lo stesso miracolo si è realizzato oltre cento anni dopo nella nostra Bottega. Ogni studente è stato contagiato ed ispirato da questo albero d’oro dai mille rami, che si intersecano andando a formare figure geometriche somiglianti a nuvole e onde. Nei loro anelli rami e nuvole si rincorrono formando disegni bellissimi, piccoli oggetti di grande raffinatezza e preziosità.

Anche loro avrebbero potuto copiare, ci sono migliaia di copie dell’albero della vita, ma la loro cultura, ha visto e apprezzato motivi diversi, ha saputo interpretare e creare varianti che sono chiaramente la fusione di due culture. E’ questo il vero significato del nostro lavoro, far nascere nuove idee dall’ibridazione, dal confronto, dall’unione fra il saper fare e il saper progettare

Siamo tutti molto orgogliosi di questo risultato che conferma quanto la scuola è riuscita a trasmettere a questi ragazzi. Sembra davvero impossibile che quei giovani con lo sguardo fisso e privo di ogni interesse che abbiamo intervistato solo poco fa per selezionare chi ammettere ai nostri corsi sappiano oggi realizzare simili gioielli.

Alberto Cannetta

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s