Crescere in prigione

IMG_8662-comp (3)Una cella non è un luogo dove crescere un bambino ma per Chanty è casa, l’unica casa che conosce, vive in prigione con la mamma da quando è nata. Continua a leggere

Annunci

La trappola della povertà

DSC_0060_2Visal cammina in mezzo all’immondizia infilando con un vecchio ferro i rifiuti che può rivendere: plastica, lattine, vetro. I commercianti aspettano ai margini della discarica con la bilancia. Visal ha otto anni ma non va a scuola, importante essere sempre sul posto di lavoro quando arrivano i camion a scaricare le immondizie, altrimenti i compagni accaparrano il meglio mentre lui è in classe. Continua a leggere

Dallo sport una nuova identità femminile

Screen Shot 2017-03-07 at 17.57.47Screen Shot 2017-03-07 at 17.58.25

A Kompong Thom i ragazzi hanno disegnato gli sport preferiti. I disegni dei maschi  esprimono forza e movimento, più statici quelli delle femmine che pure  in campo corrono e competono per la palla come i loro compagni.  Le atlete sono ritratte in pose che ricordano più la danza che lo sport, che parlano di una donna tradizionale e passiva, come insegna il Chbab Srey, il codice di comportamento femminile in uso nel Paese. Forse lo sport  le aiuterà a trovare una nuova identità.  Continua a leggere