Un computer per le scuole di villaggio

IMG_2888La Fondazione Cinese Golden Charity, dopo passate esperienze in cui le sue donazioni sono finite nelle mani sbagliate, si è appoggiata a Il Nodo per destinare il proprio aiuto a chi ne ha realmente bisogno. Dirigenti e dipendenti della Fondazione, che a dicembre hanno partecipato ad una consegna natalizia di generi alimentari agli abitanti dei villaggi, sono stati colpiti dalla conoscenza della realtà locale da parte de Il Nodo e dalla estrema povertà  delle famiglie e delle scuole da voler subito organizzare una nuova donazione in occasione del Capodanno Cinese. Continua a leggere

Un’Apsara indossa Il Nodo

z-Sokha

La piccola Sokha aiutata da Martina posa per l’obiettivo di Alberto. Stanno lavorando insieme alla preparazione di un servizio fotografico sui gioielli di Gioie d’Autore. E’ un’assolata domenica alla Khmer Arts Accademy, neanche all’ombra delle palme che cintano il teatro c’è un po’ di fresco, ma la giovane Apsara non ha cedimenti o capricci, non mostra stanchezza, Continua a leggere

In Cambogia l’edificio più alto del mondo

cambodia-phnom-pehn-amusement-park-dreamland-buddha-drinks-fanta-3960I milioni di contadini poveri, anzi molto molto poveri, come sono stati censiti dalle amministrazioni locali dei  villaggi della Cambogia, saranno molto orgogliosi di sapere che il loro paese, anche se non può permettere loro l’accesso all’acqua potabile, a strutture sanitarie o scuole degne di questo nome, avrà in compenso nel giro di qualche anno l’edificio più alto del mondo. Continua a leggere

Ida insegna creatività

IMG_3271

La pittrice olandese Ida Nauta  ha offerto ai ragazzi della Bottega la sua formula per stimolare la creatività. Ida ha spiegato che si può chiedere un prezzo alto per tutto quello che è unico ma non per quello già si trova sul mercato. Copiando si può al massimo vendere a un prezzo inferiore a quello dell’originale, solo innovando si crea valore. Continua a leggere

Gli studenti della Bottega

 

studentiLa piccola Sreykeo è visibilmente ingrassata dal suo arrivo, probabilmente per la prima volta nella sua vita mangia pasti regolari. Le era stato allungato il periodo di prova per darle il tempo di adattarsi ad un impegno per lei totalmente nuovo ma, nonostante le sue limitate possibilità di apprendimento, non vuole mollare. E’ decisa a completare il biennio e si impegna al massimo: non manca un giorno ed è sempre la prima ad arrivare al mattino. Proprio impossibile mandarla a casa.   Continua a leggere

Un vescovo in Bottega

 

KikeMonsignor Enrique Figaredo ha mantenuto la parola e ci è venuto a trovare in Bottega. La lunga e calorosa visita di Kike, è stata accolta con grande entusiasmo dai ragazzi. Makara,  il più emozionato, gli ha fatto orgoglioso da guida illustrandogli ogni fase della lavorazione dell’argento. Lo studente, a seguito di incidente con una mina, era stato accolto ad Arrupe dove ha studiato per sette anni nel Centro Gesuita per Disabili fondato da Kike a Battambangh. Continua a leggere